Navigation
Slider

Si. Il Consulente tecnico, nel determinare l’ammontare degli utili di una impresa, può utilizzare non soltanto i dati risultanti dai libri e dalle scritture contabili,

ma può anche accertare ogni concreta circostanza e richiedere informazione a terzi qualora ciò sia necessario per la soluzione dei quesiti sottoposti dal giudice; tuttavia, prima di svolgere tali indagini ed accertamenti di tipo induttivi egli deve prendere in considerazione la contabilità ufficiale regolarmente tenuta ed attenersi ai dati risultanti da essa, sempre che non ne appaia evidente la inattendibilità o non ne venga dimostrata la falsità o, comunque, la erroneità.

true